Parola di Mamma
/ / Come risparmiare sui pannolini

Come risparmiare sui pannolini

Parola di Mamma on 12 Dicembre 2018 - 10:00 in Senza categoria

I pannolini sono necessari, lo sappiamo, ma quanto costano?

Riuscire a risparmiare su questo accessorio fondamentale non è facile. Volete sapere quanto spendevo in media per i pannolini? Posso dirvelo calcolatrice alla mano: durante i primi dodici mesi di vita delle mie figlie ho speso circa 1.000 euro in pannolini. Viene quindi naturale gridare a gran voce: “Houston, abbiamo un problema”. Questo è un problema che richiede una pronta soluzione: ecco alcuni consigli per riuscire a risparmiare su questo importante accessorio.

Attenzione al rapporto qualità/prezzo

Le marche di pannolini più conosciute hanno un prezzo di cartellino più elevato delle altre, ma sono da preferire per via della loro qualità. È una regola che può comunque essere aggirata: siccome in questi casi il prezzo finale viene determinato anche e soprattutto dalla fama del brand, occorre farsi furbi e cercare un buon compromesso qualità/prezzo. Certe sotto-marche, infatti, possono garantire un livello qualitativo simile e comportano un risparmio di circa 4 euro a pacco.

Acquistare i pannolini su Internet

Internet è il paradiso del risparmio, soprattutto per una mamma che si trova a dover rispondere alle delicate (e costose) esigenze dei figli. Per questo il consiglio che voglio darvi è di comprare i pannolini online su siti come easycoop.com: qui potrete approfittare dell’ampia scelta disponibile e delle offerte dedicate a chi acquista su internet. Il tutto senza alcun impatto sulla qualità del prodotto finale.

Fare attenzione ai coupon e ai buoni sconto

Tutte noi tendiamo ad affezionarci ad una certa marca: ci sono passata anch’io e ho imparato che a volte conviene cambiare e provare altre soluzioni. Se vi trovate molto bene con un certo brand, allora in questo caso vi consiglio di usare coupon e buoni sconto per riuscire a pagarlo di meno. Fortunatamente, ci sono offerte periodiche per tutte le marche più famose. Usando questi trucchetti, il risparmio netto su ogni confezione può arrivare anche a 3 euro.

Preferire i pannolini lavabili a quelli usa e getta

Spesso una mamma sceglie i pannolini usa e getta perché, in apparenza, costano di meno: se si studia il costo sul breve periodo è vero, ma la convenienza si vede a lungo andare. Ecco perché vi suggerisco di provare a usare i pannolini lavabili: è vero che costano di più, però si tratta di una spesa che potrete ammortizzare sul medio o lungo periodo. Vi assicuro che seguendo questo consiglio è possibile superare i mille euro di risparmio.

Investire sui pannolini all’ingrosso

Ecco l’ultimo consiglio che vi do: investite sui pannolini acquistandoli all’ingrosso, ma facendo comunque attenzione alle quantità. È meglio evitare di esagerare, perché poi vi ritrovereste con un assortimento inutile per le vostre esigenze.

Spero di avervi dato qualche dritta utile per abbattere le spese sui pannolini: non vi resta che provarle, così da trovare la soluzione migliore.

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *