/ 1-3 anni / Un regalo da Principessa

Un regalo da Principessa

Qualche settimana fa Rebecca ha compiuto un anno ed è diventata una vera Principessa.

Sono già passati più di 365 giorni da quando ha cominciato ad illuminare le nostre vite. E’ una bambina molto solare, allegra, curiosa e molto tenera, una vera pacioccona.

Essendo l’ultima arrivata però, subisce l’eterna maledizione dei secondogeniti: ereditare vestiti e giocattoli dalla sorella maggiore.

Fino a Natale ha avuto davvero poche cose nuove, acquistate esclusivamente per lei, e per la maggior parte erano capi di abbigliamento. Babbo Natale le ha portato qualche gioco, ma di quelli classici per lo sviluppo psicofisico.

Per un gioco vero, un gioco con cui svagarsi e trastullarsi senza pensieri e senza grattacapi, ha dovuto aspettare il suo compleanno.

La mattina del 19 febbraio ha infatti scartato il suo primo, vero e nuovissimo gioco: il magico Castello delle Principesse Disney Chicco.

Qui la magia prende davvero vita e la mia piccola unenne ne è stata conquistata fin da subito.

Melodie incantate accompagnano il momento del gioco e in un attimo ti ritrovi a vivere una favola dagli occhi innocenti di una bambina.

Il Castello delle Principesse Disney è composto da due grandi scalinate laterali, una delle quali porta alla torre di Rapunzel; quando il Principe arriva sulla cima delle scale, lei si affaccia e srotola la sua lunga treccia. Nel plesso centrale del Castello si trova la scarpetta di Cenerentola, che si può illuminare a piacimento, e il suo balconcino, dal quale si può affacciare per trovare il suo Principe.

Prendendo poi l’ascensore, la Principessa arriva al pian terreno, esce dal portone e con una musica trionfale può raggiungere il suo amato e ballare un dolce valzer sulla pista danzante, attivabile tramite il diamante posto proprio lì accanto.

Gli accessori movibili che compongono le cupole delle torri sono la passione di Rebecca, che li prende, li gira e se li rigira per tutto il giorno.

Nel Castello sono incluse tre bamboline staccabili: Cenerentola, Aurora e il Principe Azzurro che possono essere utilizzati anche separatamente.

Ovviamente anche il Castello delle Principesse Disney svolge una funzione educativa in quanto aiuta lo sviluppo della coordinazione manuale, in particolare lo vedo quando Rebecca cerca di posizionare le Principesse sulle scale o sul balconcino oppure quando vuole muovere la pista danzante facendo ballare il Principe con Cenerentola.

Un gioco molto scenografico e davvero ben realizzato, le mie bambine lo hanno amato da subito e anche a distanza di tempo, continuano a giocarci quotidianamente.

L’età consigliata è dai 18 mesi ai 3 anni, ma vi assicuro che va benissimo anche per chi di mesi ne ha dodici e di anni ne ha quasi quattro!

 

The following two tabs change content below.
Parola di Mamma

Parola di Mamma

Redazione
Parola di Mamma

Ultimi post di Parola di Mamma (vedi tutti)

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *