/ Ricette / I paccheri con tonno fresco e datterini

I paccheri con tonno fresco e datterini

i paccheri con i pomodorini datterini e il tonno fresco

I paccheri con tonno fresco e pomodori datterini, sono un piatto veloce e ricco di gusto che vi consentirà di colpire chi siederà al vostro tavolo. L’ho preparato qualche giorno fa in occasione di un pranzo con la mia amica Genny e ad occhio e croce direi che le è piaciuto. E’ una di quelle persone che si ha piacere di invitare perché non disdegna mai un bis, non ti dice mai che è a dieta, porta sempre del vino buono e il formaggio fatto in casa. L’unico suo problema è che, essendo troppo simpatica e gioviale, capita spesso che debba invitarla settimane prima perché lei ha sempre qualche impegno dietro l’angolo. Però dice di sì, anche se magari stabilisce lei il giorno e se venire a pranzo o a cena. E’ il commensale perfetto. Spero sia lieta del fatto che l’abbia citata in questo articolo, che ne sia in parte protagonista. Io sono una commensale eccezionale, faccio sempre il bis, bevo ma senza ubriacarmi, faccio la scarpetta ma mai nessuno che mi abbia dedicato due righe.

Questo piatto è un valido piatto unico perché unisce al piacere della pasta il gusto del pesce, per questo quando lo preparo, faccio qualche antipasto di pesce e salto il secondo per poi passare al dolce. Lo preparo sempre qualche ora prima di servirlo perché il tonno rilasci al meglio tutto il suo sapore di mare. Solo aglio, olio extravergine di oliva e qualche fogliolina di prezzemolo tritato.

 

PACCHERI CON TONNO FRESCO E POMODORINI DATTERINI


 

COSA CI OCCORRE PER 4 PORZIONI

  • 320 g di paccheri
  • 300 g di filetto di tonno pinna rossa
  • 500 g di pomodorini datterini
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • 100 ml di vino bianco
  • sale

 

PROCEDIMENTO

  1. Tagliate il tonno a cubetti e dividete in due i pomodorini. In una padella versate l’olio e aggiungete l’aglio con la buccia. Quando si sarà ben rosolato aggiungete i pomodorini, rigirateli per circa 2 minuti e aggiungete il tonno e il vino bianco. Lasciate sfumare il vino e terminate la cottura dopo circa 5 minuti. Regolate di sale. Togliete l’aglio e tenete in caldo.
  2. Tritate 4 foglioline di prezzemolo e tenete da parte.
  3. Mette a bollire l’acqua per i paccheri in una pentola capiente, salate e una volta raggiunta l’ebollizione cuoceteli per il tempo indicato nella confezione. Consiglio comunque di assaggiarli prima di fine cottura.
  4. Quando mancano 2 minuti al termine della cottura riscaldate il condimento e versateci due mestoli di acqua di cottura dei paccheri, scolateli, versateli nella padella e rigirateli fino a quando si saranno ben amalgamati con il condimento che deve risultare cremoso. Spolverate con il prezzemolo e servite i paccheri con tonno fresco e datterini ben caldi.
The following two tabs change content below.
Silvia Matzeu

Silvia Matzeu

Redattrice
Mi chiamo Silvia, Sarda orgogliosamente Sulcitana, vivo in una cittadina alle porte di Cagliari ma appena posso torno nel mio amato paese a respirare aria pura di montagna e profumo di salsedine. Classe 1976, dire che ne ho quasi 40 mi fa impressione, lavoro nel turismo e con me la mia dolce piccante metà Alessandro. A Settembre la nostra vita è stravolta dalla nascita di Sofia Giovanna e da quel giorno per noi inizia una nuova frizzante ed entusiasmante vita. Amo cucinare, da sempre è il mio modo per deliziarmi e deliziare, non esiste niente che possa soddisfarmi più di una tavola imbandita, gli affetti più cari e un buon calice di vino. Durante l'attesa di Sofia la fame vorace si scontrava con l'impossibilità di digerire anche l'acqua e così a poco a poco oltre a dovermi inventare ricette leggere ma che mi stuzzicassero anche il palato o anche pensato di mettere nero su bianco questa mia grande passione creando un blog che raccontasse le mie ricette ma anche quelle per Sofia. Anche perché poi ho scoperto che non avrebbe bevuto il latte per sempre 😀 . Non storcete il naso perché proporrò ricette leggere ma anche altre ad alto contenuto calorico, potete seguirle qui o sul mio blog Mammina In Cucina
0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *