/ Libri / Chi vuole un abbraccio?

Chi vuole un abbraccio?

Titolo: Chi vuole un abbraccio?

ScrittorePrzemyslaw Wechterowicz, Emilia Dziubak

Editore: Sinnos

Genere: 3-5 anni

Prezzo: € 11,00

Recensione di : Mammaleggendo.it

 

Ricordo che, mentre leggevo questa storia per la prima volta, mi accorsi che la mia bocca aveva iniziato a sorridere, il mio respiro era calmo e una sensazione di gioia semplice mi aveva rapita. Mi sentivo come … avvolta da un abbraccio!

“CHI VUOLE UN ABBRACCIO?”, edito da Sinnos in Italia, per la prima volta nel 2014, è un piccolo e quadrato albo scritto e illustrato da due autori polacchi. Il libro perfetto per la mia bambina che compirà a breve quattro anni.

In una bella mattina di primavera incontriamo i due protagonisti della storia: due orsi, un papà e il suo figlioletto.

La giornata è appena iniziata e i due simpatici animali decidono di renderla perfetta:

 

“… Per avere un giorno veramente perfetto bisogna abbracciare qualcuno!”

Detto ciò Papà Orso e il suo figlioletto si incamminano alla ricerca degli animali amici che popolano il bosco per condividere con loro questa inaspettata giornata degli abbracci.

Inizia così una tenera e divertente successione di incontri, alcuni davvero insoliti e spassosi, che culminano tutti in un lungo e caloroso abbraccio!

Il primo che si presenta sul cammino di Papà Orso e Orsetto è il signor Castoro. Quando i due protagonisti arrivano sul posto di lavoro con la loro strana richiesta, Il signor Castoro appare un po’ sorpreso e riluttante all’inizio, ma si lascia poi convincere a farsi abbracciare … “Non troppo lungo però!”, è la sua richiesta.

Sarà poi la volta della signora Donnola, che se ne stava tranquilla sulla sua poltrona a leggere un libro, di due conigli che sgranocchiavano carote e di un Lupo annoiato che aveva perso la bimba dal cappuccetto rosso!

Ma un abbraccio non si può negare neppure ad una Anaconda o ad un Bruco colorato che diventerà una farfalla.

L’incontro inaspettato con un Cacciatore e il suo fucile crea un po’ di suspance. Ma niente paura, anche questa volta tutto si risolve con un abbraccio, e l’abbandono del fucile da parte dell’uomo perchè … “ci si può far male con un fucile”.

 

Papà Orso e orsetto riescono, in una giornata, ad abbracciare tutti gli amici animali del bosco!

 

 

Alla fine di ogni pagina, scritte in corsivo per differenziarsi dalla storia, poche righe ci narrano, in uno spazio – tempo differente, emozioni ed impressioni di tutti coloro i quali hanno ricevuto il tenero ma caloroso abbraccio dei nostri protagonisti.

Ma una volta tornati a casa, felici della bellissima giornata trascorsa, Orsetto si accorge che mancava ancora un abbraccio … forse, per lui, il più importante …

Va aggiunta una nota importante: il racconto è stato stampato utilizzando un particolare font che ha lo scopo di facilitare la lettura per i giovani lettori in erba che vorranno leggerlo in autonomia e per chi manifesta qualche difficoltà in più.

Perché poter leggere è importante, se poi si parla di abbracci è più piacevole!

Questa storia colpisce per la sua semplicità, ma nasconde un messaggio importante. I protagonisti ci appaiono buffi, a tratti un po ingenui, ma la loro grandezza si manifesta nei loro gesti.

Un misto di saggezza e humor che rende questo piccolo albo illustrato un vero capolavoro e un ammonimento per noi genitori.

Quando avrete finito di leggere questo libro non vorrete far altro che abbracciare i vostri bimbi e loro abbracceranno voi! Un buon momento per iniziare fin da piccoli ad educare i nostri bimbi alla gentilezza. Sono queste piccole cose che potrebbero rendere il mondo in cui vivranno più bello e sicuro.

Buone letture!

 

Cerchi un altro libro per il tuo bambino? Puoi leggere le nostre recensioni nella sezione Libri per crescere, oppure visita il blog di Mammaleggendo.

The following two tabs change content below.
Parola di Mamma

Parola di Mamma

Redazione
Parola di Mamma

Ultimi post di Parola di Mamma (vedi tutti)

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *