Parola di Mamma
/ App / Le migliori App per la gravidanza

Le migliori App per la gravidanza

Parola di Mamma on 14 ottobre 2015 - 10:00 in App

Durante questi primi 6 mesi di gravidanza ho scaricato, testato e valutato diverse app dedicate alla dolce attesa.

Io sono una persona piuttosto disordinata, ma ancora una volta la tecnologia è venuta in mio soccorso aiutandomi a monitorare e tenere sotto controllo la crescita della mia bambina, della pancia, dell’aumento di peso e di molto altro.

I criteri che ho utilizzato per le mie valutazioni sono pochi e semplici:

  • Facilità di utilizzo: un’app dev’essere prima di tutto facile da usare, intuitiva e semplice
  • Grafica : i colori e l’armonia dell’insieme giocano un ruolo fondamentale
  • Temi e contenuti: un’ app ricca di contenuti è sempre un’ottima risorsa

iMamma

iMamma è una delle app più complete in questo campo, non per niente è quella più scaricata in Italia: grafica accattivante, facilissima da utilizzare.

Il download è gratuito ed è stata realizzata con il supporto di medici specialisti.

Una volta inseriti i dati dell’ultima mestruazione, l’App visualizzerà il periodo di gestazione, la data presunta del parto e il countdown alla nascita.

Cliccando sul viso del bambino in alto a destra poi si accederà ad una sezione più specifica, in cui si può consultare nel dettaglio la settimana di gestazione che si sta vivendo, sia dal punto di vista dello sviluppo del bambino che da quello dei cambiamenti della mamma, le visite o attività da fare e altre informazioni e curiosità utili.

Cliccando sul menù a tendina sulla destra è possibile accedere ad una chat e fare amicizia con altre mamme collegate, oppure cliccare sul calendario e segnarsi appuntamenti o attività da svolgere ed infine gli esami da effettuare nel corso dei 3 trimestri.

iMamma App iMamma App Screenshot_2015-04-30-16-00-41 Screenshot_2015-04-30-16-06-53

Nella sezione informazioni è possibile consultare notizie riguardanti le figure professionali dell’ostetrica, del pediatra, del ginecologo, del nutrizionista, dello psicologo, del medico estetico, dell’ anestesista e dell’ odontoiatra.

Poi c’è idratazione, per chi, come me, beve poco, quest’area aiuta a ricordarsi di bere almeno 10 bicchieri di acqua al giorno per mantenere un livello di idratazione ottimale.

La sezione yoga è per quelle mom to be che non vogliono perdere la loro vena sportiva neanche in dolce attesa, con esercizi semplici spiegati tramite immagini chiare.

Per le più tecnologiche è possibile caricare le foto della crescita del proprio pancione e delle ecografie, creando una fotostoria da rivedere a fine gravidanza.

iMamma App iMamma App iMamma App iMamma App

Infine è possibile tenere conto dei calcetti del proprio bambino tramite un contatore apposito che ne segna la quantità e la data, e nella stessa funzione si possono conteggiare anche le contrazioni.

L’App può essere utilizzata anche se non si è in dolce attesa, infatti c’è una sezione dedicata alla gestione del ciclo mestruale, dei periodi di fertilità e ovulazione con un calendario chiaro in cui vengono visualizzati i giorni del ciclo e il periodo fertile.  Con la funzione del calendario è anche possibile registrare degli appuntamenti (ad esempio le visite con il ginecologo), i giorni di rapporti e l’umore.

iMamma App Screenshot_2015-04-30-14-46-33 iMamma App iMamma App

Pregnancy Workout Advisor 

Questa è l’app ideale per le più sportive, per chi non vuole rinunciare all’esercizio fisico neanche in questo periodo. Propone diversi workout in base al trimestre di gestazione.

Oltre agli esercizi, è presente una sezione dedicata al regime alimentare, all’aumento di peso e un utile calendario in cui segnare tutti gli appuntamenti più importanti correlati alla gravidanza.

Intorno al sesto mese potrete anche cominciare ad utilizzare il kick counter, per contare i calcetti del piccolo in grembo.

In lingua inglese.

app gravidanza

CineMama

Se vi piacciono quei filmini adorabili in cui si vede la pancia che cresce, questa è l’app che fa per voi! Infatti basta scattarsi una foto al giorno per avere un filmino finale davvero commovente.

CineMama-screenshot

Il Contraziometro

Quest’App può risultare molto utile a fine gravidanza, quando le contrazioni cominciano a bussare alla porta del nostro pancione.

Contraziometro registra l’andamento delle contrazioni e ne visualizza la durata, l’intensità e la frequenza.

Utile perchè l’App continua a registrare anche se per sbaglio la chiudete.

Pregnancy +

pregnancy +

 

L’App Pregnancy + è in inglese, ma molto ben curata e supportata dai professionisti del settore.

Nella bacheca generale viene visualizzato il momento di gestazione in cui la mamma si trova (giorno, settimana e trimestre) con la data presunta di parto.

Nella sezione del calendario, è possibile seguire tutti i momenti della gravidanza settimana per settimana, con informazioni utili e immagini in 2D.

Sono inoltre presenti consigli sull’attività fisica e la dieta da seguire.

Il download è gratuito

Diventare mamma

Quest’ app è un vero e proprio diario della gravidanza, infatti oltre alle solite funzioni (calendario, diario alimentare, conteggio dei giorni alla nascita…) che hanno tutte le app di questo tipo, con Diventare mamma è possibile creare un video con l’evoluzione del pancione direttamente dal proprio smartphone, condividere i propri stati d’animo con amici e parenti e molto altro.

   

La grafica è semplice, colorata, coinvolgente e davvero simpatica.

Vale la pena provarla!

 

Pink Up Gravidanza

Molto semplice da utilizzare, è intuitiva e ricca di approfondimenti.

E’ presente il solito calendario, consigli relativi alla settimana di gestazione, una bilancia virtuale in cui tenere traccia del proprio aumento di peso, e anche una sezione con la scelta del nome.

Un’app utile e simpatica.

   

 

 

 

E voi quale app usate, o avete usato, per monitorare la vostra gravidanza?

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *