Parola di Mamma
/ Bambino / CodaBruco: per imparare a pensare

CodaBruco: per imparare a pensare

Parola di Mamma on 21 novembre 2016 - 10:00 in Bambino, Giochi, Sponsored post

Buzzoole

Appena l’ho visto ho pensato: il mio Babbo Natale se ne deve procurare assolutamente uno!

Sto parlando di CodaBruco, il fantastico giocattolo educativo di Fisher-Price che aiuta i bambini a pensare, ragionare e trovare possibili soluzioni.

La  mia Clarissa ha ormai tre anni e mezzo e la sua curiosità su tutto ciò che la circonda mi riempie d’orgoglio. E’ sempre intenta a scoprire nuovi giochi e nuovi utilizzi degli stessi giochi. Come tutte le bambine anche lei ama bambole, cucina e simili; ma sarà che ha il papà programmatore e la mamma 2.0, ha anche una spiccata predisposizione per la tecnologia, con la quale va a braccetto.

Per questo quando ho visto per la prima volta il nuovo gioco Fisher-Price della linea Pensa & Impara, non ho avuto dubbi e ho deciso subito che quest’anno l’avrebbe trovato sotto l’Albero di Natale.

CodaBruco è formato da 8 segmenti facili da collegare tra loro (3 per andare avanti, 2 per girare a destra di 90 gradi, 2 per girare a sinistra di 90 gradi e 1 segmento sonoro); lo scopo è quello di posizionare i segmenti in modo da far spostare il giocattolo in varie direzioni. Le combinazioni sono infinite, infatti ogni volta che il bambino riposiziona i segmenti, CodaBruco prende una direzione diversa, con il ragionamento e la capacità di ordinamento e pianificazione, è anche possibile far raggiungere a CodaBruco gli obiettivi sparsi per la stanza.

CodaBruco CodaBruco

Penso che sia davvero un giocattolo innovativo e che aiuta il bambino, in maniera totalmente indipendente, a ragionare ed ottenere il suo scopo.

CodaBruco è dotato di luci e suoni, per una sessione di gioco ancora più divertente.

Con un solo gioco il bambino può raggiungere numerose capacità, come quella della scoperta, della memoria, della sperimentazione, della riflessione critica e della risoluzione dei problemi.

CodaBruco

Non vedo l’ora che sia il giorno di Natale per poterci giocare con Clarissa!

1 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 Comments