Parola di Mamma
/ 1-3 anni / Un seggiolone unico: babybjorn

Un seggiolone unico: babybjorn

Seggiolone babybjorn
Parola di Mamma on 30 Mar 2017 - 9:00 in 1-3 anni, Bambino, Passeggini, seggiolini e seggioloni

Ancora una volta ho scelto Babybjorn per affiancarmi nella crescita di Rebecca.

Quando ha compiuto i sei mesi, abbiamo cominciato il temibile svezzamento, tappa importante e obbligatoria per la crescita di ogni bambino. A quell’epoca Rebecca era in grado di stare bene dritta con la schiena, per cui non mi rimaneva che scegliere il seggiolone che, per me, doveva avere delle caratteristiche ben precise:

  • poco ingombrante;
  • facile da pulire.

Tutte queste caratteristiche, e molto altro, le ho trovate nel seggiolone di Babybjorn, che se solo lo avessi scoperto prima, l’avrei utilizzato anche con Clarissa!

 

Innanzitutto è ultra leggero, si sposta tranquillamente con una mano sola; mi capita spesso di avere Rebecca in braccio e dover spostare il seggiolone in cucina in modo da averla con me mentre preparo la cena, e farlo anche con lei attaccata al mio collo con è un problema.

Si chiude in pochi secondi ed ingombra il minimo indispensabile, le rare volte in cui lo chiudo, lo nascondo perfettamente dietro la porta del soggiorno.

Anche da aperto le dimensioni non sono eccessive, e il design è super moderno, quando il vassoio è abbassato non sembra neanche un seggiolone, ma una comune sedia.

E’ regolabile.

In base alle dimensioni del bambino si può regolare il vassoio in modo da garantirgli più, o meno, spazio e si può spostare in 3 posizioni.

 

La cosa che più mi ha piacevolmente stupito però è che è ergonomico e senza cinture, quelle che stringono e che i bambini non vedono l’ora di togliersi. Con il sedile curvo e il vassoio avvolgente, il bambino è incastrato e non ha nessuna via di scampo. Inoltre questo evita anche che briciole e pezzi di cibo finiscano sulle sue gambe.

Vorrei soffermarmi un attimo sull’assenza delle cinture, questo particolare non pecca in sicurezza in quanto il vassoio avvolge letteralmente il bambino e si chiude a pochi centimetri di distanza dallo schienale, il bambino non ha proprio lo spazio per uscire o girarsi, anche se prova a mettersi in piedi facendo leva sul poggiapiedi, semplicemente non ci riesce.

Si lava che è una meraviglia, basta un panno bagnato e torna come nuovo!Non ci sono angoli in cui il cibo si può infilare (e nascondersi) e il vassoio si può staccare e mettere in lavastoviglie.

Il seggiolone Babybjorn è stato realizzato con il supporto di medici pediatri, in modo da garantire un prodotto sicuro e affidabile. E’ composto da plastica (senza BPA, PVC, ftalati, cadmio, piombo, o bromo) e acciaio verniciato.

Un seggiolone davvero unico del suo genere e assolutamente insostituibile in casa mia.

 

 

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *