/ 1-3 anni / Inserimento alla materna: 5 cose da fare per prepararsi

Inserimento alla materna: 5 cose da fare per prepararsi

Quest’anno anche la mia piccola Rebecca comincerà la grande avventura della scuola materna.

Non essendo mai andata al nido, per lei sarà davvero un’esperienza tutta nuova, con dei nuovi amici e delle attività tutte da scoprire.

Lei non vede l’ora di cominciare, io un po’ meno, perchè questo non fa altro che mettermi davanti al fatto che anche lei, come sua sorella, sta davvero crescendo troppo in fretta.

Mancano ancora due mesi all’inizio del nuovo anno scolastico, ma è bene prepararsi per questa tappa importante.

Per farlo al meglio ci sono 5 cose che io faccio per preparare me e la piccola Rebecca per iniziare alla grande l’anno scolastico:

  1. Autonomia. La prima cosa che ho fatto è quella di renderla autonoma: vestirsi e mettersi le scarpe da sola in primis. Lei non ha mai utilizzato il ciuccio, ma se lo avesse fatto, avremmo cominciato a toglierlo, come stiamo facendo con il pannolino. Nonostante non abbia neanche due anni e mezzo, sta reagendo molto bene, è orgogliosa di saper fare le “cose da grandi” e ancora di più di saperle fare da sola.
  2. Parlare di quello che l’aspetta. Da qualche settimana abbiamo cominciamo a parlare della nuova avventura che affronterà a breve. Grazie all’aiuto della sorella più grande ci sono un sacco di cose di cui parlare, come i lavoretti che farà, le canzoncine che canterà insieme agli altri bambini, le maestre che conoscerà.
  3. Leggiamo insieme libri sull’argomento, come “Giacomino va alla scuola materna“, ” Topo Tip non vuole andare all’asilo” e “Anch’io vado a scuola“. Letture perfette
  4.  Il distacco dalla mamma. Io e Rebecca abbiamo vissuto praticamente in simbiosi dalla sua nascita, sempre insieme. Per questo ci stiamo esercitando a stare un po’ separate, abbiamo cominciato con un paio di ore al giorno, per poi allungare sempre di più il tempo divise. Questo è sicuramente un buon metodo per abituarsi (sia lei, ma soprattutto io), alle nuove giornate che ci aspettano.
  5. Il mateiale scolastico. Dato che mi piace portarmi avanti, ho già acquistato tutto il materiale scolastico richiesto dalla scuola, e ora non mi resta che prepararlo, ossia etichettarlo con nome e cognome, una piccola routine da fare ad ogni nuovo inizio di anno scolastico. Io ho scelto le etichette di Stikets, come ho fatto in passato quando ne ho avuto bisogno per Clarissa. Stikets nasce da una mamma per le mamme, dalla semplice esigenza di trovare un modo per non perdere il materiale scolastico del figlio, da qui l’idea di creare una delle soluzioni più utili, semplici etichette per contrassegnare pennarelli, zaini, scarpe, vestiti etc.

La qualità delle etichette Stikets è elevata e la durata altrettanto, le etichette adesive resistono sia alla lavastoviglie che al microonde e le etichette termoadesive resistono sia alla lavatrice che all’asciugatrice, non è fantastico?

Io ho scelto il pack base, che comprende etichette adesive e termoadesive e 2 targhette identificative. Le etichette si possono personalizzare sia nei colori che nei caratteri, e la cosa più divertente è scegliere il soggetto da affiancare al nome, noi abbiamo scelto l’arcobaleno!

 

Questi sono i miei 5 consigli per prepararsi all’inizio della scuola materna, oltre a questi, preparatevi anche tanta pazienza, ne servirà!

 

Post in collaborazione con Stikets
0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *